Diagnostica per immagini
Ecografia

Il Poliambulatorio Specialistico Scudosanitas eroga una gamma completa di prestazioni di Diagnostica per Immagini Ecografica, avvalendosi di apparecchiature all’avanguardia.

Diagnostica per immagini
Ecografia

Il Poliambulatorio Specialistico Scudosanitas eroga una gamma completa di prestazioni di Diagnostica per Immagini Ecografica, avvalendosi di apparecchiature all’avanguardia.

L’ecografia è un esame che consente la produzione e la rilevazione delle immagini diagnostiche mediante l’interazione tra il corpo umano e una sonda ad ultrasuoni.

Cos’è l’Ecografia

L’ambulatorio di Diagnostica Ecografica di Scudosanitas garantisce un servizio completo e di elevata qualità, eseguito da specialisti esperti che si avvalgono delle più avanzate e performanti tecnologie strumentali. Lo scopo di questa metodologia diagnostica è quello di riprodurre un’immagine della parte interna del corpo, in quanto utilizzando gli ultrasuoni, ovvero onde sonore ad alta frequenza, lo specialista è in grado di visualizzare le strutture tendine e muscolari, ghiandole e diversi organi del paziente.

A cosa serve l’ecografia?

L’ecografia è un esame trasversale, utilizzato in ogni ambito specialistico, da quello internistico a quello ortopedico, grazie alle evolutissime tecnologie di cui dispone il Poliambulatorio Scudosanitas. Serve a stabilire la presenza di eventuali infiammazioni, malformazioni, tumori o alterazioni patologiche del paziente. Può essere impiegata per esami di primo livello, come approccio iniziale al paziente, oppure per quelli di secondo livello e, quindi, come ulteriore indagine di approfondimento diagnostico.

Cosa si vede dall’ecografia?

L’esame ecografico consente di visualizzare i tessuti molli (come la tiroide, le mammelle), gli organi addominali, il collo, l’apparato muscolare, i vasi venoso ed arterioso avvalendosi anche del Doppler pulsato e colodoppler. Non è, invece, uno strumento indicato per l’analisi delle strutture ossee, la quale deve essere eseguita necessariamente mediante la radiografia. Tutte le ecografie vengono eseguite da Medici Specialisti di Scudosanitas ed il referto viene consegnato al paziente immediatamente dopo l’esame.

L’ecografia è un esame pericoloso?

L’esame ecografico non è assolutamente doloroso, invasivo o pericoloso infatti, a differenza della radiografia che prevede l’emissione di radiazioni di tipo X, è una metodica clinica indicata anche in età pediatrica o in gravidanza. In particolare modo, l’ecografia in gravidanza è un esame diagnostico fondamentale per valutare lo stato di salute del feto e seguirne la crescita all’interno dell’utero.

Serve una particolare preparazione prima di sottoporsi ad un’ecografia?

Le ecografie al seno e quelle muscolo-articolari non richiedono alcun tipo di preparazione specifica. Al contrario, al paziente è richiesto un particolare accorgimento quando deve sottoporsi ad un’ecografia del fegato o dell’addome (completo o superiore). Queste ultime indagini richiedono digiuno da almeno 6 ore, inoltre nelle 48 ore precedenti l’esame è consigliato evitare di bere bevande gassate, alcoliche o latte e di non mangiare legumi e verdure.

Invece per l’esecuzione dell’esame ecografico dell’addome inferiore (vescica e pelvi, vescico-prostatica) è richiesto al paziente di bere un litro di acqua nell’ora precedente l’indagine, in quando la vescica deve essere totalmente piena per non comprometterne l’esito diagnostico.

Prestazioni eseguite in Ecografia

  • ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO;
  • ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE;
  • ECOGRAFIA ANSE INTESTINALI;
  • ECOGRAFIA ART. COXO-FEMORALI;
  • ECOGRAFIA BRACCIO;
  • ECOGRAFIA CAVIGLIA;
  • ECOGRAFIA CAVO ASCELLARE;
  • ECOGRAFIA COLECISTI;
  • ECOGRAFIA EPATICA;
  • ECOGRAFIA EPATICA CON ELASTOGRAFIA;
  • ECOGRAFIA EPATICA CON PROVA DI BRONNER;
  • ECOGRAFIA EPATO-SPLENICA ED ECODOPPLER PORTALE;
  • ECOGRAFIA GROSSI VASI;
  • ECOGRAFIA LINFONODI ASCELLARI;
  • ECOGRAFIA LINFONODI DEL COLLO;
  • ECOGRAFIA MAMMARIA;
  • ECOGRAFIA PANCREATICA;
  • ECOGRAFIA PAROTIDEA;
  • ECOGRAFIA PARTI MOLLI;
  • ECOGRAFIA PELVICA;
  • ECOGRAFIA PELVICA ENDOVAGINALE;
  • ECOGRAFIA PENIENA;
  • ECOGRAFIA RENALE;
  • ECOGRAFIA SCROTALE;
  • ECOGRAFIA STAZIONI LINFONODALI;
  • ECOGRAFIA STAZIONI LINFONODALI COLLO;
  • ECOGRAFIA SURRENALE;
  • ECOGRAFIA TENDINE DI ACHILLE;
  • ECOGRAFIA TESTICOLARE;
  • ECOGRAFIA TIROIDEA;
  • ECOGRAFIA VESCICALE;
  • ECOGRAFIA VESCICO PROSTATICA;
  • ECOGRAFIA VESCICO PROSTATICA TRANS RETTALE;
  • ECOGRAFIA VIE URINARIE;
  • ECOCARDIOCOLORDOPPLER.

Scarica i file sulla preparazione agli esami

Come prepararsi all’Ecografia Addome – pdfCome prepararsi all’Ecografia Addome Superiore – pdfCome prepararsi all’Ecografia Epatica – pdfCome prepararsi all’Ecografia Pelvica – pdfCome prepararsi all’Ecografia Pelvica TV – pdf

I nostri medici

MM
Dott.ssa Maria Teresa Marricchi
Specialista in Oncologia, Ecografia;
MC
Dott. Massimo Ciavarella
Specialista in Cardiologia.
VR
Dott. Vincenzo Russo
Specialista in Medicina Interna, Malattie Infettive, Ecografia Diagnostica ed Interventistica
FB
Dott. Fabrizio Basilico
Specialista in Radiodiagnostica

Come prenotare un’Ecografia

Presso il Poliambulatorio Scudosanitas è possibile effettuare un’Ecografia tramite diverse modalità di accesso:

Privatamente
Convenzioni con Fondi Sanitari, Casse Mutua e Compagnie Assicurative

Domande frequenti

L’ecografia è un’indagine diagnostica che utilizza onde ultrasonore, le quali sono totalmente innocue per l’organismo, infatti non esistono controindicazioni nel sottoporti a questa tipologia di esame. Presenta però dei limiti diagnostici, dovuti al fatto che gli ultrasuoni non riescono a penetrare nelle strutture ossee. Infatti per analizzare lo stato di salute delle parti scheletriche e delle strutture interne alla scatola cranica, bisogna necessariamente sottoporsi ad una
Radiografia. L’esame radiografico si avvale dell’utilizzo delle radiazioni ionizzanti (raggi X) per la riproduzione perfetta ed estremamente nitida delle strutture ossee. Bisogna ricordare che la radiografia utilizza i raggi X che, attraversando la zona del corpo da esaminare, depositano una parte, seppur minima, della loro energia all’interno dei tessuti del corpo. Per questo motivo si consiglia di sottoporsi agli esami radiografici solamente quando strettamente necessario e sotto richiesta del medico curante.

Devi effettuare un’ecografia a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo, la Dott.ssaMarricchi o il Dott. Ciavarella presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

L’ecografia addominale è un esame diagnostico non invasivo, utile a valutare i disturbi che interessano la parte centrale del nostro corpo, dalla vescica al torace.

Devi effettuare un’Ecografia Addominale a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo, la Dott.ssa Marricchi presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’ecografia dell’Addome Superiore?
Con l’Ecografia dell’Addome Superiore si valuta lo stato di salute dei seguenti organi: reni, aorta addominale, fegato, colecisti, vie biliari, pancreas e milza, surreni.

Quanto dura un’ecografia dell’Addome Superiore?
L’esame ecografico dura 20-30 minuti.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’ecografia dell’Addome Superiore?
Prima di sottoporsi ad un’Ecografia dell’Addome superiore il paziente deve necessariamente essere a digiuno da 6 ore, inoltre nei 3 giorni precedenti si consiglia di limitare il consumo di cibi che provocano l’insorgere di un’eccessiva quantità di gas intestinali. Un esempio di cibi da evitare prima dell’Ecografia dell’Addome Superiore sono gli insaccati, la frutta con la buccia, la verdura cruda, i legumi, i lattici.

Devi effettuare un’ecografia dell’Addome Superiore a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’ecografia dell’Addome Inferiore?
L’Ecografia dell’Addome Inferiore è preposta al controllo degli organi che si trovano sotto l’ombelico, quindi delle ovaie, dell’utero, della vescica e della prostata.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’ecografia dell’addome Inferiore?
L’unico accorgimento che si raccomanda ai pazienti di Scudosanitas è quello di presentarsi all’esame ecografico dell’Addome Inferiore con la vescica piena, quindi di bere almeno un litro d’acqua (preferibilmente non gassata) nell’ora che precede l’esame e, ovviamente, non urinare finché non sarà completato l’esame ecografico.

Quanto dura un’ecografia dell’Addome Inferiore?
L’esame ecografico dura 20-30 minuti.

Devi effettuare un’ecografia dell’Addome Inferiore a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi, presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’ecografia Addominale Completa?
Le indagini dell’Addome Superiore e dell’Addome Inferiore sono raggruppate nell’ecografia Addominale Completa, il quale esame dovrebbe essere eseguito una volta l’anno in quanto utile a prevenire le malattie sistemiche e oncologiche.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’ecografia dell’addome Completo?
Il paziente per sottoporsi ad un’Ecografia dell’Addome Completo deve attenersi alle raccomandazioni e agli accorgimenti descritti nel caso di Ecografia dell’Addome Superiore e dell’Addome inferiore.

Quanto dura un’ecografia dell’Addome Completo?
L’esame ecografico dura 20-30 minuti.

Devi effettuare un’ecografia dell’Addome Completo a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’Ecografia del Collo?
L’ecografia del collo è un esame utile ad avere un quadro completo sulla salute degli spazi anatomici cervicali superficiali e profondi, nonché sull’anatomia, la morfologia, la struttura e la vascolarizzazione dei principali organi del collo come la tiroide, i vari linfonodi, i grossi vasi arteriosi e venosi, le ghiandole salivari, etc.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’ecografia del Collo?
Non esistono controindicazioni e preparazioni specifiche per l’ecografia del collo.

Quanto dura l’Ecografia del Collo?
L’esame dura circa 10-15 minuti.

Devi effettuare un’Ecografia del Collo a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’ecografia Epatica?
L’Ecografia Epatica è un esame diagnostico che serve a comprendere lo stato di salute del fegato e dei suoi vasi, delle vie biliari e della colecisti. Consente di ottenere utili informazioni circa la dimensione e la struttura del fegato, specie in presenza di sintomi o esami clinici sospetti per esempio la cirrosi epatica o alcune forme tumorali. Inoltre, è la tecnica più utilizzata dagli Specialisti per la ricerca di calcoli o altre anomalie potenzialmente presenti sia nelle vie biliari che nella cistifellea.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’Ecografia Epatica?
Per sottoporsi ad un’Ecografia Epatica il paziente deve essere a digiuno da almeno 6 ore, gli è concesso bere solo acqua naturale. Inoltre per limitare l’eccessiva presenza di gas intestinali si raccomanda di limitare, nelle 48 ore precedenti l’esame, il consumo degli alimenti e delle bevande che potrebbero comportare meteorismi e flatulenze.
Quanto dura l’Ecografia Epatica?
L’Ecografia Epatica dura circa 15 minuti.

Devi effettuare un’Ecografia Epatica a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

A cosa serve l’Ecografia Testicolare?
L’ecografia Testicolare o Scrotale serve a studiare l’apparato genitale maschile dall’esterno, valutando lo stato di salute dei testicoli, degli epididimi, delle strutture vascolari intrascrotali e delle borse scrotali. Inoltre l’esame è utile a monitorare un’eventuale infertilità o malformazioni. Solitamente lo Specialista prescrive questo esame quando:

  •  sospetta un’infiammazione dei testicoli (orchite), un nodulo testicolare;
  • il paziente avverte un aumento del volume dei testicoli;
  • il paziente avverte dolore ma non è accompagnato da alcuna variazione di volume.

E’ un esame molto utile anche per valutare il varicocele.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’Ecografia Testicolare?
L’ecografia Testicolare non implica alcuna norma di preparazione o controindicazioni particolari.

Quanto dura l’Ecografia Testicolare?
L’esame dura 10-15 minuti.

Devi effettuare un’Ecografia Testicolare a Roma?
Prenota l’esame con il Dott. Russo o la Dott.ssa Marricchi, presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

Quando le donne superano i 40 anni, l’ecografia al seno viene abbinata alla mammografia, la quale a differenza della prima, è un esame radiografico, che utilizza le radiazioni, seppur a bassissimo dosaggio, quindi non dannose. La Mammografia consente di individuare le microcalcificazioni, le distorsioni strutturali e i noduli di piccolissime dimensioni (non visibili mediante l’ecografia) oppure le neoplasie in stadi iniziali. Inoltre qualora in famiglia sono presenti alcuni casi di cancro al seno, si raccomanda di iniziare a sottoporsi agli esami di prevenzione, come la Mammografia, già dall’età di 35 anni.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati e ponici le tue domande, il nostro team si metterà al più presto in contatto con te.


    Le storie dei nostri pazienti

    48 anni | Roma
    Ringrazio infinitamente la struttura e tutti i medici che hanno risolto le problematiche di salute di mio marito. Da due anni non venivamo a capo da una situazione che stava compromettendo la sua salute nonchè la nostra armonia. Ci siamo affidati e abbiamo fatto bene, è stato diagnosticato il… Leggi tutto
    53 anni | Roma
    Io e la mia famiglia siamo clienti fedeli di Scudosanitas da diversi anni, in nessun Poliambulatorio mi è mai capitato di sentirmi a casa. Nonostante le difficoltà e le criticità degli ultimi due anni, legate al Covid, la struttura è riuscita a mantenere un livello di eccellenza e di… Leggi tutto
    36 anni | Londra
    Abito all’estero da 7 anni ma ogni anno torno a Roma per fare il check-up di controllo a Scudosanitas. Tutti i controlli vengono eseguiti in una sola mattinata, il personale è gentile, cortese e comprensivo, i medici scrupolosissimi ed empatici. Così come di grande soddisfazione è la rapidità nei… Leggi tutto