Cardiologia

La sezione di Cardiologia garantisce un servizio completo e di elevata qualità, eseguito da cardiologi esperti che si avvalgono delle più avanzate e performanti tecnologie strumentali utili a diagnosticare eventuali problemi di natura cardiologica.

Cardiologia

La sezione di Cardiologia garantisce un servizio completo e di elevata qualità, eseguito da cardiologi esperti che si avvalgono delle più avanzate e performanti tecnologie strumentali utili a diagnosticare eventuali problemi di natura cardiologica.

Cos’è la Cardiologia

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di invalidità e di mortalità in Italia, essendo responsabili del 34,8% di tutti i decessi.

Il Poliambulatorio Specialistico Scudosanitas, avvalendosi di apparecchiature all’avanguardia, eroga una gamma completa di prestazioni volte a diagnosticare precocemente nonché prevenire le malattie cardiovascolari.

Visita Cardiologica: cos’è?

La visita cardiologica è finalizzata a diagnosticare eventuali patologie cardiovascolari e a valutare la salute del cuore. La sezione di Cardiologia di Scudosanitas garantisce un servizio completo e di elevata qualità, eseguito da cardiologi esperti che si avvalgono delle più avanzate e performanti tecnologie strumentali utili a diagnosticare eventuali problemi di natura cardiologica.

Visita Cardiologica: come si svolge?

Nel corso della visita specialistica il Cardiologo valuterà l’anamnesi, ovvero la storia clinica del paziente, raccogliendo quante più informazioni possibili e utili al fine di comprendere la natura dei disturbi o l’eventuale predisposizione a problemi cardiovascolari. Per esempio, oltre alla descrizione dei sintomi per i quali è stata prenotata la visita, il medico di Scudosanitas chiederà al paziente di descrivere le proprie abitudini, gli stili di vita adottati, lo storico familiare e delle malattie. Successivamente il Cardiologo procede con un esame clinico dell’apparato cardiovascolare e con la misurazione della pressione arteriosa mediante lo sfigmomanometro. Lo Specialista potrebbe reputare necessario eseguire durante la visita cardiologica un ulteriore accertamento, sottoponendo il paziente ad un elettrocardiogramma. In base alle informazioni emerse dalla visita cardiologica, il medico potrebbe reputare idoneo e necessario far eseguire al paziente ulteriori accertamenti come un ecocolordoppler cardiaco, un Ecodoppler carotideo, un test da sforzo, un Holter pressorio di 24 ore o un’ecocardiografia.

Quando chiedere un consulto cardiologico?

I Cardiologi di Scudosanitas consigliano ai propri pazienti di sottoporsi ad una visita cardiologica ogni volta che si presentano dei segnali che direttamente o meno coinvolgono la salute del cuore.

I sintomi che dovrebbero maggiormente far insospettire sono i seguenti:

  • Valori alti del colesterolo o della pressione;
  • Dolori o fastidi al petto, al collo, alla mascella, alle spalle o alle braccia, associati a palpitazioni o al battito cardiaco irregolare, ad una forte sudorazione, nausea, vomito o pressione molto bassa.

Inoltre è buona prassi sottoporsi ad un controllo cardiologico nel caso in cui il soggetto:

  • Sia un fumatore o ex fumatore;
  • Sia predisposto dal punto di vista familiare ad avere problemi cardiovascolari;
  • Soffra di diabete, di gengiviti o di pre-eclampsia;
  • intenda iniziare un nuovo tipo di attività fisica dopo i 40 anni.

Visita Cardiologica: norme di preparazione e controindicazioni

La visita cardiologica non prevede alcuna norma di preparazione e controindicazioni.

Quanto dura la Visita Cardiologica?

Solitamente il tempo impiegato per svolgere la visita cardiologica è di 30 minuti.

Prestazioni eseguite in Cardiologia

  • VISITA CARDIOLOGICA;
  • ECOCARDIOCOLORDOPPLER;
  • ELETTROCARDIOGRAMMA;
  • ELETTROCARDIOGRAMMA SOTTO SFORZO;
  • HOLTER CARDIACO;
  • HOLTER CARDIACO 48 ORE;
  • HOLTER PRESSORIO;
  • MONITORAGGIO AMBULATORIALE DELLA PRESSIONE.

I nostri medici

AF
Dott.ssa Alessandra Fabretto
Specialista in Cardiologia
FR
Prof. Francesco Romeo
Specialista in Cardiologia
EP
Dott. Emiliano Pica
Specialista in Cardiologia

Come prenotare una visita

Presso il Poliambulatorio Scudosanitas è possibile effettuare una visita cardiologica tramite diverse modalità di accesso:

Privatamente
Convenzioni con Fondi Sanitari, Casse Mutua e Compagnie Assicurative

Domande frequenti

Cos’è e a cosa serve?
L’elettrocardiogramma è un esame strumentale non invasivo finalizzato a controllare le funzionalità del cuore e a diagnosticarne eventuali anomalie. Attraverso questa tecnica diagnostica è possibile registrare e rappresentare graficamente l’attività elettrica del cuore, ovvero il meccanismo mediante il quale è in grado di svolgere l’attività di pompaggio del sangue.

Come si svolge?
L’elettrocardiogramma si esegue applicando sulla pelle del paziente delle piastrine adesive (elettrodi) collegate mediante fili elettrici ad un apparecchio (elettrocardiografo). Gli elettrodi trasmettono, mediante i fili, l’attività elettrica del cuore all’elettrocardiografo il quale, a sua volta, la elabora e la stampa sotto forma di un tracciato grafico, ovvero l’elettrocardiogramma. L’elettrocardiogramma può essere svolto in due modi, a riposo o sotto sforzo. Nel primo caso il paziente è sdraiato sul lettino e l’esame è volto ad escludere o diagnosticare eventuali aritmie o aumenti della dimensione della camera cardiaca. L’elettrocardiogramma sotto sforzo invece prevede che il paziente cammini su un tapis roulant oppure pedali su una cyclette, ed è indicato a diagnosticare o escludere patologie cardiache latenti.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’elettrocardiogramma?
L’elettrocardiogramma standard, ovvero quello eseguito a riposo non prevede alcuna norma di preparazione o controindicazione particolare, mentre l’elettrocardiogramma sotto sforzo è controindicato per le persone che soffrono di una grave insufficienza cardiaca e necessita di una serie di accortezze che vengono preventivamente enunciate dal medico.

Quanto dura l’elettrocardiogramma?
L’esame strumentale diagnostico ha una durata di 5-10 minuti

Devi effettuare un Elettrocardiogramma a Roma?
Prenota l’esame con il Prof. Romeo, la Dott.ssa Fabretto, il Dott. Pica o il Dott. Truscelli presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

Che cos’è l’Ecocardiocolordoppler?
L’Ecocardiocolordoppler o Ecocardiografia Basale è un esame diagnostico strumentale non invasivo, che utilizza gli ultrasuoni, trasmessi da una sonda posizionata sul torace del paziente, per ricostruire e visualizzare su un monitor (ecocardiografo) l’anatomia del cuore. Mediante questo esame è possibile visualizzare lo stato delle camere cardiache e delle valvole nonché la funzione di pompa del cuore.

A cosa serve l’Ecocardiocolordoppler?
Mediante l’Ecocardiocolordoppler il Cardiologo è in grado di identificare quasi tutte le malattie cardiache e la loro evoluzione. Si possono reperire informazioni molto importanti nel caso di uno scompenso cardiaco, di difetti strutturali o funzionali delle valvole, di blocchi di branca e di malattie cardiache congenite. L’unico limite dell’Ecocardiocolordoppler è connesso all’impossibilità di prevedere un futuro infarto, mentre è un esame efficiente ed affidabile per valutare la porzione di cuore danneggiata da un infarto miocardico.

Come si svolge l’Ecocardiocolordoppler?
L’ecocardiocolordoppler si svolge come una qualsiasi ecografia, ma si focalizza sullo studio del cuore. Quindi il paziente deve rimanere fermo, sdraiato sul lettino, mentre il Cardiologo spalma il gel sul suo torace per far scorrere la sonda all’altezza del cuore.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’ecocardiocolordoppler?
L’Ecocardiocolordoppler non prevede alcuna norma di preparazione o controindicazione particolare.

Quanto dura l’ecocardiocolordoppler?
L’esame strumentale ha una durata di circa 20 minuti.

Devi effettuare un Ecocardiocolordoppler a Roma?
Prenota l’esame con il Prof. Romeo, Dott. Ciavarella, la Dott.ssa Fabretto, il Dott. Pica o il Dott. Truscelli presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

Che cos’è l’Holter cardiaco?
L’holter cardiaco, ovvero l’elettrocardiogramma dinamico, è un esame non invasivo e indolore impiegato per monitorare in modo continuativo (24 ore su 24) l’attività elettrica del cuore.

A cosa serve l’Holter cardiaco?
L’holter cardiaco è un esame strumentale diagnostico eseguito solitamente quando il Cardiologo sospetta che il paziente abbia aritmie discontinue, quindi non registrate da un classico Elettrocardiogramma in quanto si presentano in modo irregolare. Può essere impiegato anche quando il paziente manifesta dei dolori al torace di natura indefinita, inoltre è molto utile anche in caso di ischemia o di cardiopalmo.

Come si svolge l’Holter cardiaco?
L’holter cardiaco ha la caratteristica di essere effettuato utilizzando un elettrocardiografo portatile in grado di misurare l’attività elettrica per almeno 24 ore consecutive. Il paziente deve recarsi presso il Poliambulatorio Scudosanitas di Roma, dove il Cardiologo applicherà sul suo torace degli elettrodi collegati ad un piccolo registratore, che non vanno rimossi per tutto il periodo stabilito dal medico. In questo modo l’attività elettrica del cuore del paziente sarà registrata sia di giorno che di notte. Terminato il periodo di analisi, il paziente dovrà tornare a Scudosanitas per la rimozione degli elettrodi e per far analizzare al Cardiologo i dati emersi, al fine di diagnosticare eventuali patologie cardiache.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’Holter cardiaco?
L’holter cardiaco non ha alcuna controindicazione. Il paziente durante questo esame dovrà svolgere le attività quotidiane, infatti l’unico accorgimento è quello di non far staccare gli elettrodi dal petto con movimenti bruschi o eccessivi. Qualora il paziente avvertisse un disturbo o un dolore è invitato a premere un apposito pulsante in modo che l’holter cardiaco registri e memorizzi il segnale elettrico.

Quanto dura l’Holter cardiaco?
L’Holter cardiaco è un esame che solitamente dura 24 ore.

Devi effettuare un Holter Cardiaco a Roma?
Prenota l’esame con il Prof. Romeo, la Dott.ssa Fabretto, il Dott. Pica, il Dott. Truscelli presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

Che cos’è l’Holter pressorio?
L’Holter pressorio è un esame diagnostico non invasivo e indolore, impiegato per monitorare in modo continuativo (24 ore su 24) la pressione arteriosa.

A cosa serve l’Holter pressorio?
L’Holter pressorio è un esame strumentale in grado di cogliere i cambiamenti che la pressione arteriosa subisce durante l’arco di una giornata mediante lo sfigmomanometro portatile. Inoltre, l’Holter pressorio è un test impiegato dal Cardiologo per confermare la diagnosi di ipertensione arteriosa instabile, per controllare l’ipertensione in terapia farmacologica oppure per comprendere la natura degli sbalzi di pressione. È un esame che ha un vasto utilizzo in ambito sportivo per monitorare l’attività arteriosa degli atleti.
Come si svolge l’Holter pressorio?
L’Holter pressorio risiede in un apparecchio (sfigmomanometro) che il paziente deve indossare tutto il giorno (24 ore), poiché in grado di registrare la sua pressione ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte. Lo sfigmomanometro risiede in una fascia gonfiabile collegata tramite un cavo ad un apparecchio di piccole dimensioni in grado di misurare i livelli pressori e di registrare i risultati. Durante il periodo di esame il paziente può annotare le informazioni che reputa utili, in modo da fornire al Cardiologo di Scudosanitas un quadro diagnostico più completo possibile.

Quali sono le norme di preparazione e le controindicazioni per l’holter pressorio?
L’holter pressorio non ha alcuna controindicazione. Il paziente durante questo esame dovrà svolgere le attività quotidiane.

Quanto dura l’Holter pressorio?
L’Holter pressorio solitamente ha una durata di 24 ore.

Devi effettuare un Holter Pressorio a Roma?
Prenota l’esame con il Prof. Romeo, la Dott.ssa Fabretto, il Dott. Pica o il Dott. Truscelli presso il Poliambulatorio Scudosanitas.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati e ponici le tue domande, il nostro team si metterà al più presto in contatto con te.


    Le storie dei nostri pazienti

    53 anni | Roma
    Io e la mia famiglia siamo clienti fedeli di Scudosanitas da diversi anni, in nessun Poliambulatorio mi è mai capitato di sentirmi a casa. Nonostante le difficoltà e le criticità degli ultimi due anni, legate al Covid, la struttura è riuscita a mantenere un livello di eccellenza e di… Leggi tutto
    48 anni | Roma
    Ringrazio infinitamente la struttura e tutti i medici che hanno risolto le problematiche di salute di mio marito. Da due anni non venivamo a capo da una situazione che stava compromettendo la sua salute nonchè la nostra armonia. Ci siamo affidati e abbiamo fatto bene, è stato diagnosticato il… Leggi tutto
    36 anni | Londra
    Abito all’estero da 7 anni ma ogni anno torno a Roma per fare il check-up di controllo a Scudosanitas. Tutti i controlli vengono eseguiti in una sola mattinata, il personale è gentile, cortese e comprensivo, i medici scrupolosissimi ed empatici. Così come di grande soddisfazione è la rapidità nei… Leggi tutto